artemdocere.it logo
« < >

La Costituzione italiana illustrata dai ragazzi per i ragazzi

Docente di Linguaggi Visivi e Storia dell'arte
Maria Martano

Classi quarte, Liceo PsicoPedagogico "P. Siciliani", Lecce



Questo Progetto è diventato un libro edizioni artemdocere
collana Quaderni
QU1
Sfoglia l'estratto dell'opera

Metodo
Ad ogni allievo viene assegnato un articolo da illustrare, in base ad un criterio assolutamente casuale;
La tematica dell’articolo suggerisce all’allievo una personale ricerca che lo condurrà ad essere in grado di tradurre in immagini il testo scritto; Per ogni articolo, il colore di fondo è attribuito a un valore psicologico-espressivo; I disegni, realizzati con metodologia grafica e contorni a penna nera, si servono del colore e/o del b/n, su supporto di cartoncino dimensione A4. Ogni allievo, firmando il proprio lavoro, diviene protagonista di un proprio "fare" ed "elaborare". In totale sono realizzati 54 disegni, uno per ogni articolo della prima e seconda parte della Carta Costituzionale.

Discipline coinvolte
disegno diritto storia sociologia religione

Obiettivi didattici
Saper “leggere” il messaggio del testo scritto; Acquisire la competenza comunicativa attraverso messaggi grafici; Saper comunicare per immagini sviluppando una corretta metodologia compositiva, utilizzando i mezzi tecnici in modo creativo; Acquisire la capacità di rivolgersi ad un pubblico senza età: utilizzare cioè un linguaggio comprensibile a tutti

Obiettivi formativi
Acquisire una personale metodologia di lavoro attraverso il confronto con i compagni e con l’insegnante; Avere certezza di un bagaglio culturale che appartiene alle proprie radici; Aumentare l’autostima degli allievi che, da soli, devono fare delle scelte di immagini inerenti alla tematica da illustrare.

Conclusioni
I ragazzi delle due classi quarte pedagogico sono riusciti a realizzare lavori molto interessanti e personalizzati, dimostrando come i colori e le immagini possano comunicare e influenzare gli individui e come, spesso, essi abbiano un valore non solo simbolico ma anche politico e religioso.
In ogni lavoro si “legge” l’allievo, la sua personalità e la sua freschezza!
L’obiettivo fondamentale della disciplina dei linguaggi visivi : “sviluppare, negli allievi, la capacità di comprendere ed usare, insieme ad altri linguaggi, il linguaggio delle immagini, allo scopo di esprimere e comunicare conoscenze e sentimenti di cittadinanza attiva, è sicuramente stato raggiunto.
LA COSTITUZIONE ILLUSTRATA - ALUNNE ED ALUNNI DELLE CLASSI IVA e IVE ILLUSTRANO 54 ARTICOLI DELLA COSTITUZIONE ITALIANA

LICEO PSICO-PEDAGOGICO ISTITUTO ”PIETRO SICILIANI” 
a.s. 2009/2010

Con l’illustrazione di alcuni dei fondamentali articoli della Carta Costituzionale si vuole
evidenziare l’attualità dei suoi principi. 

La difficoltà di interpretare un testo scritto attraverso un disegno o un fumetto è superata 
dalla  vitalità delle parole e dei concetti.
1 / 6 enlarge slideshow
LA COSTITUZIONE ILLUSTRATA
ALUNNE ED ALUNNI DELLE CLASSI IVA e IVE ILLUSTRANO 54 ARTICOLI DELLA COSTITUZIONE ITALIANA

LICEO PSICO-PEDAGOGICO ISTITUTO ”PIETRO SICILIANI”
a.s. 2009/2010

Con l’illustrazione di alcuni dei fondamentali articoli della Carta Costituzionale si vuole
evidenziare l’attualità dei suoi principi.

La difficoltà di interpretare un testo scritto attraverso un disegno o un fumetto è superata
dalla vitalità delle parole e dei concetti.
Art. 1 - 
L’Italia è una Repubblica democratica, fondata sul lavoro.
La sovranità appartiene al popolo, che la esercita nelle forme e nei limiti della Costituzione.
2 / 6 enlarge slideshow
Art. 1

L’Italia è una Repubblica democratica, fondata sul lavoro.
La sovranità appartiene al popolo, che la esercita nelle forme e nei limiti della Costituzione.
Art. 2 - 
La Repubblica riconosce e garantisce i diritti inviolabili dell’uomo, sia come singolo sia nelle formazioni sociali ove si svolge la sua personalità, e richiede l’adempimento dei doveri inderogabili di solidarietà politica, economica e sociale.
3 / 6 enlarge slideshow
Art. 2

La Repubblica riconosce e garantisce i diritti inviolabili dell’uomo, sia come singolo sia nelle formazioni sociali ove si svolge la sua personalità, e richiede l’adempimento dei doveri inderogabili di solidarietà politica, economica e sociale.
Art. 3 - Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali.
E’ compito della Repubblica rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale, che, limitando di fatto la libertà e l’uguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana e l’effettiva partecipazione di tutti i lavoratori all’organizzazione politica, economica e sociale del Paese.
4 / 6 enlarge slideshow
Art. 3
Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali.
E’ compito della Repubblica rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale, che, limitando di fatto la libertà e l’uguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana e l’effettiva partecipazione di tutti i lavoratori all’organizzazione politica, economica e sociale del Paese.
Art. 4 - La Repubblica riconosce a tutti i cittadini il diritto al lavoro e promuove le condizioni che rendano effettivo questo diritto.Ogni cittadino ha il dovere di svolgere, secondo le proprie possibilità e la propria scelta, un’attività o una funzione che concorra al progresso materiale o spirituale della società.
5 / 6 enlarge slideshow
Art. 4
La Repubblica riconosce a tutti i cittadini il diritto al lavoro e promuove le condizioni che rendano effettivo questo diritto.Ogni cittadino ha il dovere di svolgere, secondo le proprie possibilità e la propria scelta, un’attività o una funzione che concorra al progresso materiale o spirituale della società.
Art.35 - La Repubblica tutela il lavoro in tutte le sue forme ed applicazioni.
Cura la formazione e l’elevazione professionale dei lavoratori.
Promuove e favorisce gli accordi e le organizzazioni internazionali intesi ad affermare e regolare i diritti del lavoro.
Riconosce la libertà di emigrazione, salvo gli obblighi stabiliti dalla legge nell’interesse generale, e tutela il lavoro italiano all’estero
6 / 6 enlarge slideshow
Art.35
La Repubblica tutela il lavoro in tutte le sue forme ed applicazioni.
Cura la formazione e l’elevazione professionale dei lavoratori.
Promuove e favorisce gli accordi e le organizzazioni internazionali intesi ad affermare e regolare i diritti del lavoro.
Riconosce la libertà di emigrazione, salvo gli obblighi stabiliti dalla legge nell’interesse generale, e tutela il lavoro italiano all’estero
Link
https://www.artemdocere.it/la_costituzione_italiana_illustrata_dai_ragazzi_per_i_ragazzi-r2555

Share link on
CLOSE
loading